Archive for 27 ottobre 2008

Pioggia, Minga indigena e scleri col blog

Qualcuno sa dirmi per quale orrendo motivo hanno cominciato a comparire, non richiesti, i nomi dei link a fianco delle immagini ??? Ciò mi indispone particolarmente. Tra l’altro, a nulla serve eliminarli dalla pagina di gestione dei link, perchè ricompaiono.

Finite le lamentazioni tecnologiche, vi aggiorno. Piove (governo ladro) ed oggi Uribe ha incontrato i più di 30.000 indigeni arrivati ieri a Cali ed accampatisi nell’Università del Valle (nemmeno Uribe ha avuto il coraggio di minacciare l’uso della forza pubblica per disperdere gli studenti terroristi, rivoltosi ed infiltrati). Confesso che non so ancora cosa si sono detti, quindi adesso mi metto da brava a cercare notizie per aggiornarvi… L’ultimo aggiornamento della ONIC dice che alle 12.58 il presidente non s’era ancora visto. Tra l’altro, con mossa mediatica becera (ah, ne ha da imparare dal silvio!), si è portato dietro un guerrigliero delle FARC che giusto oggi ha deciso di smobilitarsi portandosi dietro un senatore che avevano in ostaggio da 8 anni. Individuando non si sa bene quale relazione tra i due eventi, Uribe ha deciso di portarsi i 2 a Cali. Così, tanto per rimarcare che qualunque cosa succeda in Colombia, è sempre e solo un problema di guerriglie terroriste, coltivatori di coca e non meglio specificati banditi. Il commento degli indigeni dell’ONIC (che non sono né buoni né coglioni):

12:58 M …e non arriva Uribe, però abbiamo già le scuse per essere mancato all’appuntamento.

Come sempre succede in questo tipo di situazioni, gli schermi dei televisori e le radio sono occupate da altre notizie. Oggi la liberazione dell’ex senatore Oscar Tulio Lizcano (al quale diamo il benvenuto). Però, che cosa curiosa, si portano pure lui a Cali.

Le ultime notizie riportano che Uribe ha proposto agli indigeni ed a tutti gli studenti ed  i lavoratori riunitisi a Cali una “teleconferenza” in quanto non si è presentato all’appuntamento. Il sito dell’ONIC però, oltre ad esprimere una ovvia e legittima incazzatura nera per questa ennesima presa per i fondelli, non lascia a intendere se l’incontro ha infine avuto luogo o è stato rimandato.

Annunci