Guarda al Catatumbo

E’ cominciata il 9 luglio e terminerà a dicembre la campagna per le vittime del Catatumbo, “Mira al Catatumbo”, promossa tra le altre da MINGA, REDHER, CISCA, ASCAMCAT e numerose associazioni locali di Tibù e del Catatumbo. In occasione del decennale della prima incursione paramilitare nella regione, che inaugurò un decennio di terrore e morte per la popolazione del Catatumbo, una carovana di memoria e di lotta torna nei luoghi significativi della regione.

gabarratibuimg

Qui il programma della manifestazione, tratto dal sito di MINGA.

Di seguito la traduzione della raccolta di documenti pubblicata da Indymedia Colombia

10 anni intessuti di dolore

Guarda al Catatumbo

Le sue vittime: un fiume di memoria e di dignità

La regione del Catatumbo (Norte di Santander) è stata una delle più colpite dalla recente violenza sociale e politica nel paese. Si calcola in cinquemila il numero delle vittime negli ultimi anni, mentre oltre 40mila sono stati i desplazados. Nel 1999 si verifica la prima incursione paramilitare nella regione del Catatumbo, con i massacri de La Gabarra (29 maggio e 21 agosto 1999) e di Tibù (17 luglio 1999). Posteriormente, nel 2001 e nel 2002 il paramilitarismo si espande al medio e alto Catatumbo, aumentando il numero di vittime. Specialmente ricordata con orrore è la distruzione del corregimiento di Filo Gringo.

La proporzione e la molteplicità dei crimini in relazione alla popolazione del Catatumbo, come il profondo impatto degli stessi, evidenzia che l’insieme delle comunità della regione sono state colpite dal marchio della morte, impattando su tutte le loro condizioni di vita: psicologiche, economiche, sociali, politiche, culturali e ambientali.

Per superare il passato indegno
I forni dell’orrore in Catatumbo
L’Esercito ha aperto il Catatumbo ai paras
Rifugio umanitario in Catatumbo, Norte de Santander
CMP INFORMA: (Video) Catatumbo sul piede della lotta

CMP INFORMA: Campesinos del Catatumbo nel rifugio umanitario realizzano una conferenza stampa
Viaggio ai forni crematori costruiti dai paramilitari nel Norte de Santander
CMP Diffonde: contro le fumigazioni, per la vita e la dignità

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: