Comunicato del Movimiento Cañeros

L’articolo originale si trova in http://colombia.indymedia.org/news/2008/09/92782.php

Assemblea Permanente con sospensione delle attività in tutte le imprese zuccheriere

postato da Movimiento Trabajadores Cañeros – Lunedì 15 settembre 2008 alle 9:23 AM

Assemblea Permanente con sospensione delle attività di semina, campo, mietitura e fabbricazione in tutte le imprese zuccheriere della Valle geografica del Fiume Cauca: Valle del Cauca, Cauca e Risaralda

Il Comitato Coordinatore ed a suo nome la Commissione Negoziatrice del Movimento dei Lavoratori dell’industria della Canna di Zucchero, 14 Giugno, informa la cittadinanza di Valle del Cauca, Cauca e Risaralda, l’opinione pubblica nazionale ed internazionale, che a partire da oggi, lunedì 15 di settembre, dalle 03:00 della mattina, abbiamo deciso di entrare in Assemblea Permanente con sospensione delle attività di semina, campo, mietitura e fabbricazione in tutte le imprese zuccheriere della Valle geografica del Fiume Cauca, data la risposta negativa dell’Associazione di coltivatori di Canna di Zucchero ASOCAÑA per negoziare coi lavoratori, dato il Fascicolo Unico di Esigenze presentato il giorno 14 di Luglio di 2008 e dato che a dispetto delle multiple attività che abbiamo realizzato per cercare un tavolo di dialogo, le nostre sollecitazioni sono state ignorate.

Ricordiamo che non siamo stati noi a propiziare questa Assemblea Permanente con sospensione delle attività, è stato ASOCAÑA che col suo atteggiamento aggressivo, cercando di ignorare i nostri diritti ed intimorirci con la militarizzazione del posto di lavoro e le permanenti minacce di sospensione e licenziamento, ci ha portato a prendere questa decisione.

Noi lavoratori di semina, campo, mietitura e fabbricazione al servizio dell’industria zuccheriera esigiamo condizioni di lavoro degne, perché non possiamo continuare ad essere schiavizzati dal sistema di appaltatori e cooperative con più di 14 ore lavorative giornaliere per ricevere un salario miserabile che non raggiunge i 400.000 pesos mensili, perché non possiamo continuare ad essere impresari della fame; esigiamo salari decenti, un contratto formale di lavoro, pieni diritti lavorativi e sindacali nell’industria zuccheriera, un ecosistema sano, salute, abitazioni ed educazione per le nostre famiglie, diritti consacrati dalla Costituzione Nazionale e dalla Legge.

Per questo chiamiamo tutti i lavoratori dell’industria della canna di zucchero nella Valle del Cauca, Cauca e Risaralda, le loro famiglie e le loro comunità, l’opinione pubblica regionale, nazionale ed internazionale ad accompagnare ed appoggiare questa Assemblea permanente con sospensione delle attività dei lavoratori zuccherieri che comincia oggi, in tutti gli stabilimenti zuccherieri.

Allo stesso modo, ci rivolgiamo in particolare ai lavoratori in tutta la Colombia, alle centrali sindacali, ai sindacati, ai sindaci e consigli comunali municipali di ognuno dei municipi dei dipartimenti della Valle del Cauca, Cauca e Risaralda, colpiti da questo conflitto lavorativo e sociale, affinché ci accompagnino in questa lotta per rivendicare i diritti dei lavoratori e la dignità del paese e si mobilitino in solidarietà con questo processo.

Infine ribadiamo che questo è un movimento pacifico, non vogliamo avere nessun tipo di confronto con la forza pubblica, non svilupperemo nessun tipo di azione violenta contro l’infrastruttura degli stabilimenti ed esigiamo che non si assumana personale esterno ai lavoratori affinché attentino alla stessa, come si fece nel 2005 per screditare la nostra lotta.

Sollecitiamo il Governo Nazionale ed i Sig.ri. Governatori dei dipartimenti di Valle, Cauca e Risaralda e tutte le autorità affinché compiano il loro dovere costituzionale di difendere e proteggere i diritti dai lavoratori colombiani e della cittadinanza; la Forza Pubblica affinché si astenga dall’investire e maltrattare i lavoratori nello sviluppo di questa Assemblea Permanente. Ci rivolgiamo alle organizzazioni di diritti umani in Colombia ed ai mezzi di comunicazione locali, regionali e nazionali, affinché in maniera obiettiva, si accompagni e si richieda il rispetto per i diritti e l’integrità del nostro movimento, dei lavoratori e delle loro famiglie. Allo stesso modo affinché si informi con obiettività sui fatti.

LOTTIAMO PER LE NOSTRE FAMIGLIE

ACCOMPAGNATECI

COMITATO COORDINATORE E COMMISSIONE NEGOZIATRICE

Movimiento de los Trabajadores Cañeros 14 de Junio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: